Raffaella Grandi
« < >

Una diversa realtà

Arrivi dalla città e la visuale cambia.
Un paesaggio invisibile condiziona quello visibile.
Il paese è fatto di relazioni tra le misure del suo spazio e gli avvenimenti del suo passato.
Il paese non dice il suo passato, lo contiene come le linee di una mano, scritto negli spigoli delle vie, nelle griglie delle finestre.
L'estraneità di ciò che non sei più o non possiedi più ti aspetta al varco, nei luoghi estranei e non posseduti.

Arriving from the city, the view changes.
An invisible landscape affects the visible one.
The countryside is made of relationships between its space and its space events.
The countryside doesn't tell about its past but includes it like yours hand's lines, written on street corners, on windows shutters.
A sense of strangeness from what you used to be or used to own, will surprise you in places that are unfamiliar and no longer belong to you.

Una diversa realtà
10 / 19 enlarge slideshow
Una diversa realtà
11 / 19 enlarge slideshow
Una diversa realtà
12 / 19 enlarge slideshow
Una diversa realtà
13 / 19 enlarge slideshow
Una diversa realtà
14 / 19 enlarge slideshow
Una diversa realtà
15 / 19 enlarge slideshow
Una diversa realtà
16 / 19 enlarge slideshow
Una diversa realtà
17 / 19 enlarge slideshow
Una diversa realtà
18 / 19 enlarge slideshow
Una diversa realtà
19 / 19 enlarge slideshow
Share
Link
https://www.raffaellagrandi.com/una_diversa_realta-s864
CLOSE
loading